Vita distratta, uno spettacolo di Medicina Narrativa al Teatro Officina

Dal 20 al 23 febbraio va in scena il secondo appuntamento della rassegna sulla Medicina Narrativa prodotta dal Teatro Officina (in collaborazione con l’Istituto Europeo di Oncologia di Milano, l’Università di Milano Bicocca e la Facoltà di Medicina dell’Università degli Studi di Milano) dal titolo Vita distratta, tratto dal romanzo Si è fatto tutto il possibile di Marco Venturino, che di questo spettacolo ha curato anche la drammaturgia.

H.story promuove l’evento, tutti coloro che prenoteranno lo spettacolo qui indicando “hstory” alla voce “Come sei venuto a conoscenza dello spettacolo” (selezionando “Altro”) usufruiranno della promozione con ingresso ridotto a 7 euro invece di 10.

la_vita_distratta
Come già per il brano La visita nel precedente spettacolo di cui vi avevamo già parlato in un nostro articolo, scritto sempre da Venturino, in scena sarà il punto di vista di un medico-anestesista come lo stesso Venturino, la cui vita viene stravolta e rimessa completamente in discussione a causa di un errore in sala operatoria, che costa la vita a un paziente:
Il professor Mario Venturi, primario anestesista, è un noto e affermato professionista che, per una banale distrazione, commette in sala operatoria un errore dalle tragiche conseguenze. Per difendere la fama, il successo e il potere che ha sempre pervicacemente perseguito, il medico tenta di far passare il proprio sbaglio sotto silenzio. Ma qualcosa nel meccanismo di protezione si incrina e Venturi si trova a dover fronteggiare tutte le altre “distrazioni” che hanno costellato la sua vita. Venturi scoprirà allora che ciò che rimane di tutto il suo edificio esistenziale non è altro che un cumulo di macerie. Dalla vicenda del dottor Venturi traluce un’impietosa analisi della professione medica entro le coordinate di un mondo dominato dalla tecnica e dal carrierismo.

Per maggiori informazioni e per le prenotazioni:
Teatro Officina
via S. Elembardo 2, Milano
telefono 02.2553200
info@teatroofficina.it
www.teatroofficina.it

 

Pubblicato in H.story, medicina narrativa, raccontiamoci | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

progettoHstory H.story
Verso una sanità ecologica. Le parole, gli ambienti e le risorse per un sistema sostenibile. https://t.co/pUXuTwXjcI via @istud_it