La Bellezza delle cose, un periodico sulla Medicina Narrativa

La Fondazione LUVI Onlus (Fondazione Luogo di Vita e Incontro) pubblica dal 2012, un periodico trimestrale dedicato alla Medicina Narrativa dal titolo “La Bellezza delle cose”.
La Bellezza delle cose
Queste narrazioni sono nate dalla collaborazione degli studenti dei Master in cure palliative e dei corsi di formazione per assistenti familiari e per personale sanitario, e dei volontari dell’Hospice della Fondazione.

Le storie raccolte sono “pezzi di vita” di chi vive o ha vissuto l’esperienza di pazienti affetti da malattie inguaribili, o di persone con gravi fragilità pisco-fisico-sociali. Il loro scopo è farle quindi diventare un mezzo di conoscenza e di apertura alla malattia e alla sofferenza.

Lo spot della Fondazione con l’attrice Lella Costa.

La Fondazione Luvi inoltre realizza a Milano in via Ripamonti 428 il progetto di “Cascina Brandezzata”, elaborato da un gruppo di lavoro costituitosi nel 1997 presso l’Istituto Europeo di Oncologia di Milano (IEO). Il progetto viene successivamente ristrutturato a Hospice occupandosi delle cure palliative nelle malattie inguaribili e terminali; ha quindi oggi il fine di erogare assistenza sanitaria in comunità ai pazienti non assistibili al domicilio, di promuovere le informazioni sulla problematica dell’assistenza ai malati con patologie avanzate attraverso manifestazioni pubbliche per i cittadini e inoltre di promuove le attività del “Centro Universitario Interdipartimentale di ricerca” con i master universitari in cure palliative.

Qui è possibile accedere ai 6 numeri del periodico pubblicato dalla Fondazione.
– 1° numero (ottobre 2012)
– 2° numero (dicembre 2012)
– 3° numero (marzo 2013)
– 4° numero (giugno 2013)
– 5° numero (agosto 2013)
– 6° numero (dicembre 2013).

Pubblicato in medicina narrativa, raccontiamoci, racconto | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

progettoHstory H.story
Verso una sanità ecologica. Le parole, gli ambienti e le risorse per un sistema sostenibile. https://t.co/pUXuTwXjcI via @istud_it