Il valore della narrazione in medicina. H.story e lo Spazio Etico di Empoli

Il 16 novembre siamo state invitate a tenere una presentazione sui principi della Medicina Narrativa e sulle iniziative H.story presso lo Spazio Etico (Agenzia Formativa Asl 2, Sovigliana Empoli) tenuto dalla dottoressa Marta Bernardeschi (specializzata in bioetica) e dal dottor Gianluca Favero (antropologo). All’interno di questo gruppo di lavoro si affrontano questioni legati alle competenze necessarie alla gestione di strategie assistenziali e decisionali di elevata qualità in risposta ai bisogni formativi e di conoscenza presenti nell’area della valutazione e dell’organizzazione dei processi di presa in carico e cura. In un’ottica che ne valorizzi l’eticità e l’interazione con i processi socio-economici dei portatori di interesse che concorrono alla produzione del bene salute.

Durante l’incontro sì è creato un interessante dibattito tra le varie figure professionali che ha permesso uno scambio di idee e di pensieri condivisi da cui abbiamo appreso spunti interessanti e punti di vista differenti.

Qui sotto potete sfogliare la presentazione dell’evento.
Medicina Narrativa: il valore della narrazione in medicina

Cogliamo quindi l’occasione per ringraziare nuovamente Marta per averci permesso di partecipare ad un momento di condivisione così importante e valido, sperando di poterci ripetere in altre occasioni per diffondere i valori della Medicina Narrativa.

Pubblicato in H.story, medicina narrativa, ospedali italiani, racconto | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

progettoHstory H.story
Verso una sanità ecologica. Le parole, gli ambienti e le risorse per un sistema sostenibile. https://t.co/pUXuTwXjcI via @istud_it