La medicina narrativa nei corsi universitari americani

Qualche giorno fa è apparso sul portale Repubblica.it un articolo dal titolo Cosa studiare nel mondo che verrà (potete trovarlo riportato interamente qui sul sito della Fondazione dei lavoratori della conoscenza CGIL). L´America pensa dunque nuovi corsi per l’università: dalla medicina narrativa appunto all’ingegneria sostenibile.  Da sempre al di là dell’oceano il sistema universitario è una leva forte per l’innovazione del Paese.

Columbia_University_by_this_is_wonderland

Non è un caso se è nata qui la Medicina Narrativa intesa come vera e propria disciplina. Ricordiamo le parole di Vincenzo Masini che la definisce un vero e proprio movimento:

fondato da Rita Charon, Facoltà di Medicina della Columbia University, ben descritto in un recente articolo di Dinitia Smith sul “New York Times” ed appare come una tendenza, esplosiva nel contesto degli Usa, destinata a diffondersi nell’approccio della biomedicina alla salute. Il suo sviluppo negli USA nasce dalla constatazione che, a fronte di tecnologie di diagnosi e analisi sempre più sofisticate, è passata in secondo piano la capacità da parte dei medici di ascoltare i pazienti leggendo nelle loro parole quegli elementi indispensabili, per il trattamento e la cura della malattia. Nelle università statunitensi e canadesi si sono sviluppati corsi specifici di “narrative medicine”, sia in connessione allo sviluppo dell’antropologia medica di Byron Good e di Hurwitz, sia attraverso l’originale coniugazione della medicina con gli studi umanistici e letterari. Appaiono così, accanto ai testi di anatomia, lettere come “La morte di Ivan Ilic” di Tolstoj o “La montagna incantata” di Thomas Mann, o saggi come “Malattia come metafora” di Susan Sontag“.

L’intero testo è reperibile qui.

Pubblicato in medicina narrativa, sistema, system | Contrassegnato , | 2 commenti

2 risposte a La medicina narrativa nei corsi universitari americani

  1. Pingback: La medicina narrativa nei corsi universitari americani « H.story

  2. Pingback: La medicina narrativa nei corsi universitari americani « H.story

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

progettoHstory H.story
Verso una sanità ecologica. Le parole, gli ambienti e le risorse per un sistema sostenibile. https://t.co/pUXuTwXjcI via @istud_it